Google+

martedì, novembre 11

Una cartolina contro il malocchio

Recupero dal parabrezza di un'auto, parcheggiata in una via centrale di Bari, una cartolina decisamente sui generis. Due cupissime cornacchie, dal volto noto, sovrastano il Teatro Petruzzelli con l'intento di spaventare e impedire l'accesso al politeama. Sulle loro teste, un cielo plumbeo, preconizza l'imminenza di un forte temporale. In basso corna, corno, ferro di cavallo e una sanissima grattata di testicoli sembrano rappresentare i rimedi ideali per fronteggiare la pennuta minaccia.

Le ragioni di questa balzana azione di comunicazione sono chiare: i "corvi" Simeone Di Cagno Abbrescia e Raffaele Fitto, trascurando l'interesse pubblico, hanno lottato affinchè il Petruzzelli, la cui inaugurazione è fissata per il prossimo 6 dicembre, venisse riaperto solo dopo le amministrative della primavera del 2009.

Sarà opera di un impaziente estimatore?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...