Google+

giovedì, gennaio 8

Non convenzionale: un sacco di successo

Arruolato per il traghettamento di stravaganti brand, divenuto portavoce per il rispetto dell'ambiente e la salvaguardia del pianeta, il sacchetto, dopo anni di utilità quasi esclusivamente logistica, conosce una nuova giovinezza.
Ad attribuirgli lucentezza è il non convenzionale, quel fenomeno (sempre meno "non") di interpretazione degli stimoli intercettati in un ambiente saturo, dalle finestre sbarrate.



Così, dopo aver attirato su di sé le ire funeste di impazienti mariti coinvolti in mega-spese in mega-ipermercati, dopo essere stato il fedele compagno di nonne che gli hanno affidato il delicato compito di trasportare le comode pantofole e l'uncinetto ingannatore di un tempo inesorabile, il sacchetto ha tirato la testa fuori (dal sacco).


La sua ascesa a mezzo unconventional di promozione è un dato, a questo punto, indiscutibile.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...