Google+

lunedì, maggio 4

Un marketing decisamente virale

Approfittando del panico generato negli Stati Uniti dall'influenza suina, GoGorilla Media, società specializzata in comunicazione non convenzionale, ha inviato una mail nella quale presentava a potenziali inserzionisti l'idea di trasformare il diffusissimo utilizzo delle mascherine protettive, in una opportunità di brand awareness a basso costo.
Poche ore dopo gli stessi destinatari si sono visti recapitare dal CEO Alan Wolan, una mail di scuse per quella che egli stesso ha definito una bravata.



Il sospetto è che dietro l'episodio si celi in realtà una montatura escogitata per ottenere visibilità e raccogliere contatti.

Via
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...