Google+

lunedì, novembre 2

Gli effetti indesiderati di una bufala


Lo scorso 25 ottobre, la Lettonia è stata teatro di quello che diventerà sicuramente il "caso Tele2".
Un enorme e infuocato cratere, improvvisamente comparso nelle campagne antistanti la capitale, ha allarmato l'intera nazione, facendo scattare lo stato di emergenza e la conseguente dispendiosa mobilitazione di unità militari e scientifiche, accorse sul posto per analizzare quello che appariva come lo schianto di un meteorite.
Dopo la smentita di Tele2, che ha ammesso di aver organizzato la bufala per il lancio della nuova campagna di comunicazione, il governo, decisamente contrariato dallo "scherzetto", ha dichiarato l'intenzione di voler annullare tutti gli accordi siglati con la compagnia telefonica svedese, nonostante quest'ultima si sia dichiarata pronta a rimborsare le spese sostenute.


Fonte: Quietglover
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...