Google+

venerdì, febbraio 18

American Red Cross - The #gettngslizzerd Story

"The #gettngslizzerd Story" sarà ricordato come un ottimo esempio di crisis management in epoca social, un periodo che rivendica non solo informazione e coinvolgimento ma anche (e soprattutto) trasparenza.

Tre giorni fa, Gloria Huang, social media specialist di American Red Cross, ha inviato accidentalmente il seguente tweet:


Immaginate l’imbarazzo, la preoccupazione e la tentazione di mettere tutto a tacere che devono aver investito un’organizzazione che si occupa di assistenza umanitaria d'emergenza e che conta quasi 270.000 followers. Mentre il panico incalzava e i re-tweet cominciavano a moltiplicarsi, rendendo sempre più concreto il rischio di un dirompente bad buzz, la Croce Rossa è riuscita a invertire la rotta, trasformando un probabile guaio in una opportunità. Come? Semplicemente riconoscendo il proprio errore con un ironico tweet


Questa dimostrazione di schiettezza, supportata dai due involontari co-protagonisti, Dogfish Head e Hootsuite, ha così scatenato una vera e propria gara di solidarietà via Twitter, sfociata in un numero imprecisato di promesse di donazione di sangue e denaro.

Fonte: Mashable
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...