Google+

lunedì, giugno 22

The puddles

Nei villaggi più poveri e remoti della Cina, la vita di circa 300 milioni di persone è minacciata dall'impossibilità di accedere all'acqua potabile.
Per aumentare la consapevolezza nei confronti di questo grave problema, l'agenzia Grey di Pechino ha realizzato per Greenpeace la seguente azione di social guerrilla.



Lo sticker, posizionato sui marciapiedi dei distretti commerciali e turistici della capitale, è stato progettato in maniera tale da ricordare una pozza d'acqua lurida all'interno della quale si riflette l'immagine di un bambino intento a dissetarsi.




Via
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...